Celebriamo la vita vissuta

Tumulazione in loculo  / calto

E’ comunemente definita tumulazione il seppellimento della cassa di legno contenente la controcassa in zincoloculi ermeticamente saldata, mediante la chiusura in muratura dentro appositi manufatti, anche prefabbricati, posti all’interno dei cimiteri e definiti loculi (calti). Solitamente sono acquisiti mediante concessione, presso il Comune di riferimento. La stessa durata dell’assegnazione può altresì variare secondo regolamento municipale. Mediamente il periodo delle attuali concessioni di loculi è intorno ai 30 anni che sono prorogabili, secondo necessità, a volte anche in caso di un ulteriore utilizzo, sempre da verificarsi secondo normativa locale. Per la tumulazione, la lapide comunemente è già fornita in corredo per mantenere così un’uniformità estetica, che andrà preservata anche nell’allestimento personale. Il completamento della stessa è un impegno dei famigliari che affidandosi ad un operatore del settore (marmista), saranno supportati nelle scelte sia dei materiali, sia estetiche.

Tumulazione in celletta / ossario

E’ comunemente definita tumulazione il seppellimento dell’ urna cineraria contenente le ceneri del defuntoossario2 (ermeticamente saldata e chiusa dal forno crematorio), mediante la chiusura in muratura dentro appositi manufatti, anche prefabbricati, posti all’interno dei cimiteri e definiti cellette / ossari. Solitamente sono acquisiti mediante concessione, presso il Comune di riferimento. La stessa durata dell’assegnazione può altresì variare secondo regolamento municipale. Mediamente il periodo delle attuali concessioni di cellette intorno ai 50 anni che sono prorogabili, secondo necessità, a volte anche in caso di un ulteriore utilizzo, sempre da verificarsi secondo normativa locale. Per la tumulazione, la lapide comunemente è già fornita in corredo per mantenere così un’uniformità estetica, che andrà preservata anche nell’allestimento personale. Il completamento della stessa è un impegno dei famigliari che affidandosi ad un operatore del settore (marmista), saranno supportati nelle scelte sia dei materiali, sia estetiche.

Tomba di famiglia

All’interno degli stessi cimiteri è anche possibile l’edificazione di tombe private o di famiglia, sempre su concessionetomba famiglia comunale riguardo ai riferimenti di costruzione, sia trattasi di un’edicola sia di una tomba interrata oppure inserita nel perimetro murario di cinta. Tali cappelle possono essere rifinite in maniera personale riguardo alla disposizione interna e nei materiali di complemento. Le opere eseguite nel momento della sepoltura, non sono però a carico del Comune e sono quindi delegate alle agenzie, che si occupano e della rimozione delle lastre antistanti e della successiva operazione di chiusura con materiale edile. Seguirà l’apposizione dei dati anagrafici e degli ornamenti sulla lapide che andrà nuovamente a sigillare la tomba.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi